Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Report codeweek Scuola dell'Infanzia

CODEWEEK 2019 nella Scuola dell’Infanzia – IC Paolo Borsellino

Dal 14 al 18 ottobre 2019 tutte le sezioni della Scuola dell’Infanzia del nostro IC hanno partecipato alla Settimana europea del codice, per sviluppare il pensiero computazionale in un contesto di gioco.

Lo scopo principale è stato quello di stimolare gli alunni ad organizzare, analizzare, pianificare e verificare, attraverso l'insieme dei processi mentali coinvolti nella formulazione di un problema e della sua soluzione; tutto ciò inserito nell’ambito di situazioni ed esperienze ludiche.

Le attività sono state varie

  • giochi con le frecce direzionali su una grande scacchiera
  • percorsi ad ostacoli
  • rielaborazione grafica dell’esperienza su apposite griglie
  • giochi di coding su app per il tablet

Le metodologie utilizzate sono state principalmente quelle del peer to peer e tutoring: gli alunni più grandi indicavano il percorso agli alunni più piccoli, talvolta li accompagnavano prendendoli per mano per aiutarli a superare le incertezze e per incoraggiarli. Le altre metodologie utilizzate sono state quelle del problem solving e cooperative learning: attraverso il gioco, l’esecuzione di procedure, la risoluzione di problemi e la programmazione di azioni, i bambini hanno sperimentato la vendemmia dell’uva (raccordo con il tema stagionale dell’autunno) e la prova di evacuazione (raccordo con la tematica della Sicurezza - Settimana della Protezione Civile). Anche i ragazzi della Scuola Secondaria hanno affiancato i bambini più piccoli nell’ambito del Progetto Service Learning, aiutandoli a riportare i percorsi motori sulle tabelle grafiche.

Questa settimana si è rivelata davvero significativa per tutti gli alunni coinvolti, poiché il percorso condiviso li ha aiutati a superare conflitti, accrescere l'autostima, consolidare alcune abilità come l'orientamento nello spazio, la lateralità, la creatività, il pensiero logico deduttivo ed il pensiero computazionale, dando avvio allo sviluppo di competenze digitali.

chi on line

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Link Utili